XIV GIORNATA NAZIONALE

 

Sabato 14 e Domenica 15 marzo 2015, UNITALSI celebra la sua 14ma edizione della Giornata Nazionale, proponendo – in oltre 3000 piazze italiane – una “piantina dʼulivo”, simbolo di pace e fratellanza.

Il ricavato delle offerte sarà utilizzato dallʼUnitalsi per sostenere i numerosi progetti di carità in cui lʼassociazione è impegnata quotidianamente sullʼintero territorio nazionale, al servizio delle fasce più disagiate della popolazione, grazie al costante e generoso impegno dei propri volontari.

“La Giornata Nazionale – ha dichiarato Salvatore Pagliuca, Presidente Nazionale Unitalsi – rappresenta innanzitutto unʼoccasione per promuovere la straordinaria esperienza del PELLEGRINAGGIO, dal quale nasce la spinta a promuovere, sui singoli territori, un impegno di carità e di attenzione verso chi vive il disagio della malattia. LʼUnitalsi, infatti, è una realtà che ha saputo integrare il carisma originario del pellegrinaggio verso i luoghi di culto con una sempre più consapevole responsabilità sociale di attenzione verso chi è nel bisogno, ispirata dai valori del Vangelo e fedele allʼimpegno di carità della Chiesa. Il nostro vero pellegrinaggio, dunque, è verso la persona, riconosciuta come vero e proprio tempio di Dio”.

“La Giornata Nazionale – ha aggiunto Pagliuca – ci offre la opportunità di avvicinare il nostro messaggio di impegno responsabile anche a quanti non conoscono la nostra realtà, che è aperta alla collaborazione di quanti desiderano condividere questa esperienza di impegno volontario e gratuito, grazie alla quale è stato possibile realizzare, con la fantasia della carità, progetti straordinari a vantaggio di chi vive la malattia, la disabilità, la solitudine. Perché la disabilità non è un mondo a parte, ma è una parte del mondo”.

“La carità, la solidarietà vivono di risorse disponibili e per unʼassociazione di volontariato che svolge gratuitamente un servizio per i bambini, per i poveri e per gli ammalati, è la risorsa fondamentale che passa attraverso i soci, la gente e dalla loro volontà di collaborare. Il 13 e 14 marzo 2015 – conclude il Presidente Pagliuca – nelle piazze italiane si potrà vivere unʼesperienza di carità e condivisione. È proprio questa la vocazione dellʼUnitalsi: stare accanto a chi soffre e a chi è solo”.

Pellegrinaggi tematici, progetti di solidarietà in Italia e allʼEstero, assistenza domiciliare agli anziani, case famiglia per le persone disabili, case accoglienza per i genitori dei bambini ricoverati nei grandi centri ospedalieri, soggiorni estivi e interventi dʼemergenza sociali:
sono solo alcune attività nelle quali lʼUnitalsi, insieme ai suoi centomila volontari, è impegnata quotidianamente.

Queste le piazze in cui l’Unitalsi Napoli sarà presente:

Napoli Piazza Dei Martiri, Piazza Trieste e Trento, Via Scarlatti

Casoria – Largo S. Mauro, 1 – Chiesa di S. Mauro

Portici – Piazza San Ciro

San Giorgio a Cremano – Via E. Gianturco – Chiesa S. Antonio di Padova

San Giuseppe Vesuviano – Piazza Garibaldi, Chiesa S. Francesco d’Assisi

I commenti sono chiusi.