Capaccio-Paestum gemellata con Napoli.

Un pellegrinaggio di due giorni organizzato il cinque e il sei novembre con giro ai templi di Paestum e con visita al Santuario dei Getsemani.Tutto ciò non è stata l’unica condivisione che abbiamo avuto con il gruppo di Capaccio.

 La sera di sabato ci hanno portato in un agriturismo dove oltre a offrirci una buona cena abbiamo condiviso con loro anche una serata danzante con piccoli balli e canzoni. Un’altra esperienza condivisa è stato il giro a un caseificio di mozzarelle dove ci hanno mostrato un po’ come funzionava la lavorazione dei latticini e di come curavano i loro animali.Li è uscita tutta la nostra gioia perché abbiamo cominciato a farci le foto con le “bufale” costringendoci a prenderci in giro uno verso l’altro.

 Diciamo che questa prima parte è di come è andato il programma. Ma le emozioni sono quelle che devo sottolineare ancora una  volta: meteorologicamente eravamo preoccupati perché il primo giorno portava pioggia e quasi sicuramente la visita ai templi sarebbe saltata. 

Siamo riusciti invece a goderci il giro culturale come ci siamo goduti anche la Messa al Santuario dei Getsemani e il panorama che si vedeva dall’alto.

Come è stato detto nel pullman durante il tragitto non solo non ci fermano quattro gocce d’acqua ma è la pioggia stessa che si ferma al nostro passaggio. E’ stato un pellegrinaggio emozionalmente molto sentito perché ancora una volta la familiarità del gruppo si rafforza. Concludo con un grazie a tutti e ai prossimi impegni.

 

Di Nunzia Esposito (socia dell’Unitalsi Napoli)

Pubblicato in Attività, Comunicazione, Pellegrinaggi | Commenti disabilitati su Capaccio-Paestum gemellata con Napoli.

Scrivendo una storia di amore e di servizio: Slogan dell’Unitalsi Napoli per la Giornata della Adesione

Quanto peso siamo capaci di dare alle parole che leggiamo? Che interpretazione gli diamo? E soprattutto quanto le stesse riescono a scuotere l’intimità più profonda della nostra persona?Questi gli interrogativi che sorgono quando ci troviamo d’innanzi a frasi o slogan, di un certo spessore.

Fa riflettere ed è forte lo slogan lanciato dall’Unitalsi Napoli in preparazione di una tappa associativa importante. La tradizionale giornata dell’adesione, che vede l’unione Trasporto Ammalati a Lourdes e nei Santuari Internazionali, le sue sottosezioni attive nei territori tutte coinvolte per sentirsi parte integrante e attiva d’unica famiglia.”Scrivendo una storia di amore e di servizio” racchiude con sé la trentesima giornata dell’adesione celebrata dalla sottosezione dell’Unitalsi Napoli. Nel corso degli anni e unitamente alla sua storia,  lascia e lascerà ricordi indelebili non solo nelle menti e nei cuori dei suoi associati, ma  traccia e segna impronte forte in passi lenti e sicuri di un cammino svolto tutt’oggi  sul territorio di Napoli.La Giornata dell’Adesione  si terrà il 27 novembre 2022 presso la Basilica di Santa Chiara in piazza del Gesù a Napoli con celebrazione della Santa Messa alle ore 18.30, non solo per i suoi soci ma per tutti coloro che vorranno  condividere  con essa questa tappa importante.

Ricordiamo a tutti i nostri soci  che dal 1 novembre al 31 dicembre è possibile rinnovare la quota associativa per il 2023., e che per la partecipazione alla messa è OBLIGATORIA  COMUNICARE I NUMERO DI TARGA DELL’ATUO CON CUI SI PARTECIPA ALLA MESSA D’ADESIONE.
E’  POSSIBILE COMUNICARLA ENTRO è NON OLTRI IL 24 NOVEMBRE TUTTI I GIORNI TELEFONANDO ALLO  081451728 – cell. 3451712294, dalle 9,00 alle 13,00

Vi aspettiamo TUTTI!

Gaetano Cecere

Presidente Unitalsi Napoli

 

 

Pubblicato in Attività, Comunicazione | Commenti disabilitati su Scrivendo una storia di amore e di servizio: Slogan dell’Unitalsi Napoli per la Giornata della Adesione

Celebrazione del Santo Natale!!

Pubblicato in Attività, Comunicazione | Commenti disabilitati su Celebrazione del Santo Natale!!

VISITATORI ATTENTI E SPECIALI A VILLA ROSEBERY: BELLEZZA BACIATA DAL SOLE DI NAPOLI

I grandi appuntamenti unitalsiani sono sempre caratterizzati da un fattore importante, legato a condizioni climatiche che, in maniera determinante influiscono la loro riuscita.

Non a caso il giorno 10 Ottobre 2022, le previsioni meteo sulla città di Napoli non erano proprio delle migliori; portavano nuvole e rovesci di pioggia, sarebbe stato un vero disastro per l’ appuntamento fissato con un gruppo di diversamente abili e i loro amici, in visita guidata alla “Villa Rosebery”. Ma Napoli la città del sole, non poteva non nascondere dietro le nuvole velate di pioggia, una delle tante bellezze storiche e artistiche della città.

Le porte di Villa Rosebery si sono spalancate alla luce e al calore del sole e, una schiera di persone tra responsabili, polizie e guide, hanno atteso e accolto l’arrivo di visitatori attenti e speciali. Esterrefatti e incantati si sono immersi nell’ascolto della storia, racchiusa nelle bellezze emanata dalle mura di Villa Rosebery, arricchite di design e meravigliosi quadri, ritratti fotografici di tutti i presidenti chiamati a ricoprire il ruolo della Presidenza della Repubblica Italiana.

La meraviglia principale che più ci ha colpito, è stato un terrazzino con discesa al mare, sul quale abbiamo potuto ammirare la bellezza del mare blu e del golfo di Napoli.

Un panorama mozzafiato a cui è stato difficile staccarsi, e non immortalarlo in numerosi click di “foto ricordo “.

Felici e soddisfatti di aver avuto l’onore e il piacere di essere stati in un paradiso terrestre, lontano dal caos, dal traffico e dallo smog della città di Napoli, abbiamo deciso di trascorrere insieme le poche ore che svolgevano al termine di una giornata indimenticabile, recandoci tutti insieme in un Pub vicino al Arenile di Bagnoli.

In fraternità e condivisione ci siamo scambiati sensazioni ed emozioni vissute poche ore prima, giungendo al termine della giornata con un grande e unico pensiero.

<<Il dono più importante e grande della Vita, è il dono di sé per l’altro>> lo stesso che caratterizza tutte le attività dell’Unitalsi Napoli.

Un caloroso grazie a Gaetano Cecere Presidente dell’Unitalsi Napoli e alla consigliera Tina Tuccillo, che investono il loro tempo in impegno e dedizione, affinché ogni attività è iniziativa resti indelebile nei nostri cuori.

Di Rosaria Pugliese

Socia dell’Unitalsi Napoli

 

Pubblicato in Attività, Pellegrinaggi | Commenti disabilitati su VISITATORI ATTENTI E SPECIALI A VILLA ROSEBERY: BELLEZZA BACIATA DAL SOLE DI NAPOLI

Ii nostro Eccomi per scrivere una storia di Amore e di Servizio

Vi aspettiamo!!!!!!!!!!!!!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Ii nostro Eccomi per scrivere una storia di Amore e di Servizio